Radio, apocalissi, concerti e futuri incerti…

image 1 23844927

La trama si può suddividere in due storie tra loro parallele ma unite da un filo sottile: la prima tratta dei cittadini intenti a sopravvivere alla follia scatenata dall’arma biologica mentre il governo e l’apparato militare si affannano per nascondere l’intera vicenda all’opinione pubblica. La seconda viene narrata dal punto di vista di una piccola rock band che cerca di mettersi in salvo. Il tutto accade nella cittadina di Beebe, in Arkansas; inizia tutto con strane morìe di uccelli seguite da quella dei pesci. Scendono per le strade alcuni invasati religiosi che urlano le “sette piaghe”.

Questa strana situazione preoccupa David, il capo dei pompieri, Judy la sua fidanzata nonché infermiera, e Clank, un pompiere segretamente innamorato di Judy. Nel corso del film si apprende che David è stato un berretto verde e Clank un fante reduce della guerra del Vietnam. Dopo questi strani eventi, nella città arriva il maggiore Ryder che guida l’esercito dotato di tute NBC e apparecchi elettronici per misurare radioattività. Da una discussione tra i militari si viene a sapere che un bombardiere dell’esercito degli Stati Uniti è caduto nei pressi di una collina poco distante dalla città, e che dall’incidente si è sprigionata un’arma biologica chiamata “Trixie” che ha l’effetto di far letteralmente impazzire le persone, spingendole a votare il candidato politico più corrotto. Nel frattempo in Italia, la classe politica si dimostra interessata al “Trixie”, arma definita utile al conseguimento degli scopi di una oscura loggia che aveva finanziato le elezioni di un candidato pluricondannato per corruzione. Si cercano contatti con la CIA, viene garantito un test in territorio Emiliano. Il colonnello Peckam invia campioni di virus presso la base di Rimini La scena si sposta nella stanza di un gruppo di hacker, tra questi vi è un musicista di origini italiane che decide di far saltare il prezioso carico…

Bè, non vi raccontiamo il finale…si capisce dal titolo del film: La città verrà distrutta all’alba! Se volete saperne di più circa la band che cerca di resistere potete passare ai prossimi live dove comunicheremo le informazioni logistiche per intercettare il carico oppure ascoltarci oggi alle 18.30 su:   http://www.quantaradio.it

Annunci

3 pensieri su “Radio, apocalissi, concerti e futuri incerti…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...