Enola gay

Dirtyfake - Enola gay

Buona parte del giornalismo rock è gente che non sa scrivere, che intervista gente che non sa parlare, per gente che non sa leggere.

Frank Zappa
Nuovamente qui, ognuno dal suo angolo di ferie, sempre connessi. Sembra stia arrivando un autunno interessante per la musica romana. Vi diremo di più quando sapremo di più. Noi entreremo in studio per registrare il nuovo ep, nel frattempo vi presentiamo un a cover che ci suonava in testa da anni, un pezzo degli OMD conosciuto come uno dei brani più rappresentativi degli anni 80: Enola gay. la canzone prende il nome dallo storico bombardiere che lasciò cadere quella Little boy che spazzò via Hiroshima. E’ un brano tornato attuale, divenuto un simbolo antinucleare e pacifista. L’abbiamo rivestito e reso meno allegro. Ci sembrava strano suonarlo veloce, lo arpeggiavamo tristemente in una stanza da risistemare, poi Alessandro dei Madame Lingerie lo ha arrangiato con noi. E’ tutto vostro…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...