Lirismo con soggettività non manifesta

Dirtyfake madness

Ed eccolo qua: lo sfregio più grande. Lo spam della Birkenstock (ora cestinato) direttamente nei commenti dei Dirty.  Le ciabatte più disgustose della storia nel luogo dove vengono maggiormente disprezzate (specie quelle maschili). E vabbè, farò tesoro della tristezza e la muterò in rabbia (così suggerivano in un anime apocalittico). Se vi dovesse capitare di leggere invettive contro i sandali nei prossimi testi del gruppo saprete da dove sono partite. E a proposito di “liriche” (si, gli inglesi le chiamano così, per loro siamo poeti!) hanno appena pubblicato quelle del prossimo disco dei Massimo Volume e come sempre c’è sfoggio di grande classe e gusto. Li trovate su Rockit:

http://www.rockit.it/massimo-volume-testi-lyrics-nuovo-album-anteprima

Per il resto stasera ci saranno le prove, Anche noi avremo presto il nostro nuovo disco e parlerà di barocche cosmonavi, essenzialità, cattivi inquilini, ammiccanti oggetti del desiderio, dello sguardo malinconico di Fay Wray quando vide cadere King Kong…

Ah, sul prossimo post vi mostreremo come alcuni giurati hanno valutato il video della nostra Hollywould. C’è da riflettere, Dietro ogni nazione c’è un’azione.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...