Il gettone

tyler durden

Suonare, croce e delizia. Suonare alle ore più improbabili, quando ormai a nessuno interessa più. Assistere a scene come la seguente:

Ciao, io ho imparato a giocare a carte ai tuoi live.

Con il musicista perplesso, alla fine non sa se ha fatto un’opera di bene oppure un danno, che si fa sfuggire l’occasione di ribattere:

Wow, vedrai quante ne rimorchierai giocando a briscola…

Lasciarli sempre di merda, perchè non siamo alla pari. Anche se poi, metti le mani in tasca e vedi che tra i soldi del cachet hanno infilato un vecchio gettone e capisci che sei un poveraccio come gli altri.

Coach – dice Luca – con questo non possiamo neppure farci le telefonate di sfottò, chiami, bestemmi e metti giù. Allora tornano i ricordi.

Aver passato tanto tempo dentro un luogo come “la videoteca situata in zone strategiche” (Parioli, Piazza Navona) porta i seguenti vantaggi: hai praticamente tutti i numeri di telefono delle persone che odi!

Così quando tornavo alle 4puntozerozero scattavano varie telefonate ai personaggi celebri che mi irritavano. Non farò nomi (anche perchè altrimenti scopriranno chi era ad importunarli). Però sentire la voce infastidita della pseudogiornalista che conduce una trasmissione che odi vale uno stipendio risicato. Si perchè prima di Tyler Durden c’era il situazionista Rink. Lui che infilava messaggi alla fine dei titoli di coda dei film che noleggiavate (quanto darei per riprendere quelle videocassette!). Ad ogni modo se pensate che sia un atto infantile o ingiusto sappiate che fa stare bene. Vi è mai mancata l’aria guardando la tv? Vi siete sentiti offesi quando vi hanno inflitto esseri umani che litigano come scimmie? Sentite che la soap napoletana peggiora il mondo in cui vivete?

Fate quella telefonata, prendetevi le vostre vendette. E non venitemi a dire che si può sempre cambiare con il telecomando, perchè con il digitale terrestre avrete pure mille canali ma se ne vedono solo cinque e tutti e cinque contengono l’idiocrazia.

…dai sù, in guardia, combatti.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...