The Heavy Petting Detective

Linnea Quigley

Prendi un libro a caso, cerca qualcosa di importante. Tutto fa partire delle connessioni. Linnea Quigley salta subito all’occhio. Suo è l’horror per fare ginnastica. Sapete, di quelli che andavano di moda tra gli anni ottanta e novanta. Il percorso di Linnea sarebbe impossibile da fare qui da noi. La sua è una vita underground irreplicabile, perchè in Italia (l’ho già scritto da qualche parte) non esiste, a livello di massa, quel tipo di suggestione.

Linnea, tra Freddy Krueger, Dan O’Bannon e i Ramones, Linnea che canta con i The Skirts: praticamente una dei nostri! La tipa mi fa stranamente venire in mente Joe Lally. Quando l’incontro nei club sembra sempre smarrito, annoiato. Mi domando quanto possa mancare un circo di nome America. Se fossi un ragazzo trapiantato qui osserverei con occhio severo il nostro trash, così imbarazzante. E la televisione è solo una copia sbiadita di quella a stelle e striscie. La cultura popolare americana è rivestita di follia, la nostra è un brodo medioevale, un continuo baccanale pregno di sensi di colpa inflitti dal cristianesimo.  Quello che so è che un tempo qui a Roma sapevamo fare i Toga party…si, proprio quelli di Animal House!

Annunci

3 pensieri su “The Heavy Petting Detective

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...