Matteo Novalis – Effetto Novalis (autoprodotto, 2016)

MatteoNovalis

Matteo Novalis – Foro di Mara Pace

Primo full-lenght per Matteo Novalis, che già nel 2011 si era affacciato con l’interessante EP “Novalis Baby!?” sulla scena “electropop” nostrana e che condivide con questa nuova uscita una serie di brani tra cui la già riconoscibile “Stalker”, raffinata per scrittura, con un cantato che rimanda al primo Battiato e (principalmente) ad Alberto Camerini.

Passaggi come “Prima ho provato nel mio modo solito e come al solito è mancato un esito” fondono in maniera giocosa forma e contenuto. L’ottima l’intuizione di avvalersi del missaggio di Lorenzo Caperchi (Bluevertigo, La Sintesi) ci dicono qualcosa sugli intenti pop di Matteo.

In sostanza c’è qualcosa in questo disco, un ponte con gli anni ottanta italiani, con i Finardi, La Rettore, Cattaneo, i Matia Bazar e i già citati Camerini e Battiato.

Tra gli episodi più felici l’ossessiva “Sagapò Gestapò”, “Orgoglio Nerd”, e la vangelis-iana “Sensi”, ma anche la fresca “Cara, dolce borderline” o la malinconica “Notti bianche”. Il disco è piacevole all’ascolto, non è un caso però che gli episodi migliori sono quelli dove la composizione musicale si accompagna meglio all’ironia della scrittura. Un punto su cui riflettere e che fece la fortuna, all’epoca,  proprio dei Bluvertigo.

Effetto Novalis è un buon lavoro ed un’ottima autoproduzione e Matteo sembra proprio uno da tenere d’occhio!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...