L’orrore di Spinea

Spinea

Alcuni si trovano meglio con gli animali, non sono uomini della ragione
Bluvertigo

Rifletto sulla frase di Morgan mentre scorro le foto dell’orrore di Spinea. Per chi non lo sapesse, nella cittadina veneta, degli individui non identificati hanno ucciso in due giorni centinaia di animali (già sfortunati) del ricovero SOS Natura, senza apparente motivo e con una ferocia disgustosa. Oltre il disagio nel vedere questi piccoli ammassati nelle cassette di legno, mi colpisce con forza il volto di Enrico Piva che mostra una cavia straziata visibilmente addolorato nei tratti somatici ma anche pieno di contegno. Sono stati gli “uomini della ragione” a fare tutto questo? Sarei uomo di ragione se potessi avere un solo indizio per trovare i colpevoli? E’ molto difficile scrivere parole senza scadere in una certa retorica quando si è presi da forti sentimenti. Ieri volevo scrivere due righe sulla mia pagina di Facebook ma ogni volta che accade qualcosa sembra sempre di infilarsi in un coro, di smarrire il senso nella grande voce che si solleva sugli argomenti. In fondo bastano le immagini. Non serve che parli tu, io, tutti. Però potremmo chiudere con le frasi di un “uomo della ragione”: Immanuel Kant, che pare abbia detto che si può conoscere il cuore di un uomo già dal modo in cui egli tratta gli animali.

Tempo addietro scrissi che esistevano due paesi in questa Italia. Non vorrei semplificare con una questione di “bene” e “male”, ma credo che presto o tardi questi due cuori dovranno fare i loro conti.

BR

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...