Weinstein, Erroll e altre Asie

Flynn

La vicenda Weinstein, sulla quale si sono spese innumerevoli considerazioni, è interessante perchè solleva problemi irrisolti. Vi è uno scontro di classe (La violenza è di “serie B” perchè chi ha scelto di subirla lo ha fatto sapendo che sarebbe diventata miliardaria…e chi ama i miliardari?), vi è la classica contrapposizione ideologica tra femminismo e maschilismo. Vi è la retorica stanchezza nei confronti dei moralisti che però causa lo sdoganamento del “brutto”. Oggi, a nessuno è permesso essere innocente, tutti sappiamo che tutti sapevano, l’accettazione dello stato delle cose e la nostra noia nei confronti delle denunce morali sta degenerando in una polemica infinita che si consuma nel nulla della rete. E’ curioso che il nostro paese, noto per i suoi papponi al potere e per le prostitute di alto bordo che hanno fatto carriera, prima come soubrette e poi nei vari partiti (cioè ci governano), sia stato particolarmente intollerante verso Asia Argento. Quasi come se dovesse sacrificarla per pulirsi la coscienza. Il classico linciaggio, utile per ripristinare una morale degenerata. Ho letto parecchi articoli a favore di Asia, molti mi sono stati consigliati, purtroppo li ho trovati imbarazzanti e del tutto inadeguati. Credo che per difendere Asia Argento (difendere? Sul serio credete che la colpa sia ancora di chi mette la minigonna e provoca?) sia comunque necessario staccarsi un pò dal femminismo e annientare i nostri istinti verso una cieca obiettività. Nel 1943 Erroll Flynn fu accusato di stupro, da due ragazzine minorenni. Una delle due si era trovata a bordo dello yacht di Flynn. Jerry Gaisler (l’avvocato della Warner) smontò l’accusa. Pare fu un trucco per spillare soldi al povero Flynn. Restano tuttavia alcuni fatti:

Il simpatico Erroll, il nostro eroe bisessuale, possedeva una casa con specchi trasparenti, per ammirare indisturbato le grazie di donne ignare, aveva una minorenne sulla sua barca (una delle tante figlie di Mubarak) ed è protagonista di una misconosciuta (ma per me iconica!) foto, che ci racconta i rapporti tra i due sessi. La teenager che lo sostiene è in combutta con lui perchè lo sta sostenendo? Mentre si sta pentendo per non aver fatto cadere l’alticcio faraone stara anche riflettendo sul fatto che è troppo tardi per la sua anima?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...