Cobain: Montage 
of Heck, il giorno dopo

Eccoci al fatidico giorno in cui tutti ne parlano. Quello del dopopartita, con le immagini ancora impresse negli occhi, ritrovandoci a rileggere frasi come “brillare per sempre, angelo bruciato” etc. So che vorreste sapere cosa ne penso ma in effetti quello che mi vortica in testa non è così facile da buttare giù. Credo che…

Molto è stato detto

Ieri, in un film che scorreva, veniva chiamata in causa Flannery O’Connor. Le sue parole mi sono rimaste impresse, diceva: “Non c’è bisogno che accada molto altro nella vita di uno scrittore dopo il compimento del ventesimo anno. Moltissime delle cose che fanno il narrare sono già accadute allo scrittore prima di quel tempo. Abbastanza…

Cliffhanger

Ieri sera eravamo in studio, Reeks ci raccontava l’avventura americana, il tour e l’eccitazione delle persone. Un pubblico che “deve” supportare la band ad ogni costo. Gli americani, scannati come noi, forse di più. Ci diceva anche che se una band non fa almeno 12 date in due mesi è come se non esistesse. Quindi…

Gesù su pattini a rotelle

Io stimo il mio blog.  Può essere una frase egocentrica, (scrivendolo da me mi lodo e mi sbrodo!), d’altro canto il linguaggio, in particolar modo quello dei Dirty, contiene spesso altre chiavi di lettura. Posso farne una stima economica. Il vecchio “C Inside” (per intenderci, quello su Splider prima che lo chiudessero) finì in una…

Nuovo ep per i Dirtyfake

Dirtyfake – Shallow Depths su: Freakout online

E’ uscita una nuova interessante recensione per il nostro Shallow Depths. Bisogna dire che questo EP ci sta regalando grandi soddisfazioni, spesso ci risolve intere giornate. La penna di Giulio ci onora ed entusiasma, ma vale la pena leggere: All’ascolto di Shallow Depths si resta fin da subito colpiti dalla mancanza di sbavature e di…

I dischi dei Dirtyfake possono essere utilizzati nel campo della medicina legale, in quanto dalla rilevazione delle caratteristiche dell’ascoltatore è possibile ricavare informazioni quali l’età e il peso.

Si unisce gente nuova al blog, ci fa molto piacere. Questo ci responsabilizza, non è il caso di scrivere tutte le maledizioni che ci rendono sempre più calvi, giorno per giorno. E’ la tortura del capello, che cade scoprendo i pensieri. I Dirtyfake vi forniscono del tutto gratuitamente una cura garantita in composizione chimica. Inserire…

Byron Rink a Le Mura

E’ in arrivo l’autunno…

Così prossima al mondo dei gracili segni, tu riposi nel fondo della dolcezza che spegni… A.Gatto Cominciamo con una poesia di congedo dall’estate del 1950, quando l’Italia si stava ricostruendo piano, si asciugava le lacrime e permetteva che i nemici riprendessero i propri posti alle poltrone di comando.  Consiglio ad Agosto di dirigersi in quella…