Weinstein, Erroll e altre Asie

La vicenda Weinstein, sulla quale si sono spese innumerevoli considerazioni, è interessante perchè solleva problemi irrisolti. Vi è uno scontro di classe (La violenza è di “serie B” perchè chi ha scelto di subirla lo ha fatto sapendo che sarebbe diventata miliardaria…e chi ama i miliardari?), vi è la classica contrapposizione ideologica tra femminismo e…

Le avventure di Italiana Jones

Ieri sera su TMC davano il giovane Indy che andava ad ascoltare Louis Armstrong e Sidney Bachet. Come un novello Holmes cercava di risolvere il mistero della musica nera seguendo le orme di un omicida. Era il 2001, Genova non era ancora accaduta? La rete si preparava a divenire La7, si pubblicizzavano scacchiere medievali a…

Libere nausee sconfitte da zenzero e maria

Was it here where we left our hearts Was it here in the tropics of love Remorse, remorse with it everyday ‘cause i feel it that way… Freddocaldofreddo. Ansia, caffeinismo, farmacologia, sindrome da stanchezza cronica o commozione cerebrale, magari commozione generale quando suonano brani che ti “sfondano”, seppure con una certa, soave, delicatezza. Vertigini, emicranie,…

Resistance Sunday Fest

Per l’ennesima volta ho finito di farmi gli affari di Dale Cooper. Il clima è buono, oggi ho pranzato fuori, il vento era caldo come la frittata di cavolo. Questa sera dovrò chiudermi in sala prove e non è aria. Fino alle 18 c’erano i Madkin in casa ma avevo voglia di dormire, poi il…

Il gioco di Escher

Molto spesso bisogna capire come ruotare la propria vita per fare un passo in avanti. Proprio come accadeva in quel gioco che sarebbe piaciuto a Maurits Escher. Mutare la prospettiva può cambiare la realtà. Le mie parole oggi sembrano vuote perchè non è così semplice cambiare il proprio punto di visione, uscire da se stessi…