Sotterranei 3: Mammamiaquantosangue

Sono Alda Teodorani, dal 1990 scrivo e pubblico materiali vari, narrative e prose poetiche e intermediali, mi piace meticciare letteratura, musica, poesia, arte, compio incursioni tra i generi, principalmente noir, erotico, horror, sono stata definita dark lady del noir italiano, regina dell’horror, signora delle tenebre,… ma non tutti sanno che mi occupo di DIY, coi…

Il giorno della nostra sana follia

Non so da dove cominciare per descrivere il live di ieri sera. Magari dal pubblico. Non c’era molta gente ma questo ha reso più intima l’esibizione di Zanotti che ha riassunto la situazione con un lapidario “sti cassi degli altri”. In effetti non ci è importato molto di chi fosse fuori. La posizione del nuovo…

Il nuovo album dei Dirtyfake

Alla fine stiamo entrando in studio. Oggi è il primo giorno di registrazione, tocca a Recchia ed Andy. Dopo tutte le vicissitudini siamo finalmente arrivati e decisi. Questo vuol dire che ci vedrete suonare dal vivo da qualche parte tra qualche tempo. Lo so, lo so…vi aspettavate il primo giorno di saldi estivi e invece…

Cliffhanger

Ieri sera eravamo in studio, Reeks ci raccontava l’avventura americana, il tour e l’eccitazione delle persone. Un pubblico che “deve” supportare la band ad ogni costo. Gli americani, scannati come noi, forse di più. Ci diceva anche che se una band non fa almeno 12 date in due mesi è come se non esistesse. Quindi…

Solo diversi

Ammettiamolo, è arrivata la stanca.  Come diceva il buon Battiato: In quest’epoca di bassa fedeltà e altissimo volume il rumore allucinante delle radio non ci molla mai. Già, forse è solo un problema estivo, la feroce sensazione di chiudere quello che si sta facendo per allontanarsene. Il desiderio di galleggiare lontani dal resto, al fresco.…

Pindaro

E’ caratteristica dei Dirtyfake “il volo pindarico”nella sua accezione più nobile ovvero la ricchezza e la tensione. Oggi il volo è caduto in disuso oppure viene associato ad una pratica noiosa dovuto al calo di attenzione dell’ascoltatore medio. Oggi ho anche perduto le chiavi della mia cantina, ho ricominciato a leggere “Lo straniero” e sto…

Ed Holly vorrebbe…

Si chiama  “Hollywould” il nuovo video dei Dirtyfake, nato dalla collaborazione tra Mediafake e La Perla production, girato tra Roma e Miami. L’idea era quella di denunciare la (a)normalità. Dopo una serie di aggressioni avvenute in tutto il territorio Italiano ai danni di alcune minoranze (ma non solo), peraltro minimizzate dalle istituzioni, i Dirtyfake decidono…