Deep Web – the crime saga of the digital age

La nuova frontiera di internet è la protezione della privacy, una battaglia iniziata con i primi cyberpunk, proseguita con le idee di Jacob Appelbaum, WikiLeaks e Julian Assange e la crittografia delle comunicazioni. Innumerevoli quantità di dati riguardanti gli scambi di messaggi, contenuti condivisi, attività dei dissidenti, sono ogni giorno analizzati dalle agenzie governative. La…

Resistance Sunday Fest

Per l’ennesima volta ho finito di farmi gli affari di Dale Cooper. Il clima è buono, oggi ho pranzato fuori, il vento era caldo come la frittata di cavolo. Questa sera dovrò chiudermi in sala prove e non è aria. Fino alle 18 c’erano i Madkin in casa ma avevo voglia di dormire, poi il…

Il gioco di Escher

Molto spesso bisogna capire come ruotare la propria vita per fare un passo in avanti. Proprio come accadeva in quel gioco che sarebbe piaciuto a Maurits Escher. Mutare la prospettiva può cambiare la realtà. Le mie parole oggi sembrano vuote perchè non è così semplice cambiare il proprio punto di visione, uscire da se stessi…

Solo questo e nulla più

A quanto pare ci stiamo avvicinando sempre di più ad un conflitto mondiale allargato. Sono scenari che spesso vengono tirati in ballo senza che accada nulla, ma per tutte le cose ci vuole tempo. Chi è in poltrona può far finta di niente e chiamarle bufale. E’ il nostro privilegio, intanto qualcuno già muore. Ora,…

Prigionieri dei nostri sogni

Non è il successo che ci accomuna ne il desiderio di ottenerlo, ma la delusione e il fallimento. Vale anche per chi davanti a noi si vanta dei propri meriti, delle scoperte fatte e dei riconoscimenti avuti durante la propria vita. Esperienze costruite per stupire, per sentirsi parte di un racconto. “Questa è una storia…

La morte del libro secondo me

In un mondo globale e interconnesso, in cui tutti sono abituati a ricevere le notizie in tempo reale, certo, a molti potrebbe forse sembrare davvero illogico e sconsiderato fondare ancora una nuova rivista o un altro giornale. Si parla sempre tanto, e ormai anche da molto, della crisi dell’editoria e perfino della “morte del libro”.…